Barbieri, Cannavacciuolo e la “Pasta e Patate” de O’ Vascio e’ Nunziatina

Durante la trasmissione televisiva di SkyUno, 4 Hotel, lo chef stellato Bruno Barbieri è venuto in contatto con una delle realtà food più legate alla tradizione della nostra Napoli, O’ Vascio e’ Nunziatina ai Quartieri Spagnoli.

Il Vascio, un locale da 40mq nascosto nei vicoletti dei Quartieri Spagnoli, non è solo un’esperienza culinaria ma anche culturale, goliardica e dal sapore storico, all’interno di un vero vascio napoletano, dove la cucina, rigorosamente tradizionale, della padrona di casa, Nunzia Rivetti, farà da cornice all’accoglienza della sua famiglia (famiglia Zizolfi), che con storie e aneddoti, legati al luogo ed al quartiere, accompagnano simpaticamente le serate.

Qui lo chef ha provato la pasta e patate con provola e ne è rimasto folgorato tanto da nominare più volte l’esperienza, i consigli e le dritte della signora Nunzia in un video di preparazione del piatto per Master Chef, con il collega napoletano Cannavacciuolo.

A Masterchef, Barbieri e Cannavacciuolo parlano della nostra Pasta e Patate

Posted by O' Vascio e' Nunziatina – Quartieri Spagnoli – Tradizione Napoletana on Wednesday, 20 March 2019

La storia della Pasta e Patata con Provola è semplice, è un piatto povero della cucina napoletana che veniva fatto con quelli che all’epoca chiamavano i “rimmasugli” (rimanenze), ovvero le patate dove si usavano le bucce, il lardo di maiale, scarto del maiale, senza dimenticare le scorze di formaggio, oggi sostituite appunto dalla provola, tutte materie povere, non costose, che mescolate insieme davano il sapore alla pasta. Sapete perchè si usa la pasta mista per questo piatto? Perchè prima usavano la “munnezzaglia” (minuteria, minuzzaglia, minutaglia) accostamento alla “munnezzza” sempre materiale di scarico quindi povero, erano anticamente o gli avanzi dei pasti nelle case agiate o i resti degli smezzamenti dei mulini per le famiglie povere che l’avevano regalata tutta insieme “ammiscata” (mista) appunto.

Pagina Ufficiale Facebook

 

Per essere sempre informato su tutto quello che accade a Napoli segui anche la mia pagina facebook, diventa fan di Napulèblog

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *