“A Varchetella” della Fattoria degli Esposti

A Varchetella della Fattoria degli Esposti è panino, a forma di barchetta svuotato della sua mollica, fatto con un impasto semplice e genuino lievitato naturalmente, una farcitura di fonduta alla birra con polpette e taralli sbriciolati, oppure in altre cinque varianti: con pasta e patate, soffritto napoletano, salsicce e friarielli, fagioli alla messicana. Partendo dalla tradizione dello street food napoletano è nata questa nuova innovazione che vede sopra due “vele” di pane che oltre a guarnire aiutano nella degustazione anche grazie ad un packaging adeguato e una forchettina di legno, che danno la possibilità di gustarla comodamente anche camminando per strada.

Una novità per lo street food napoletano ideato da Maurizio Esposito e la moglie Fabiana, unitamente ai loro figli Gennaro, Daniele, Luca e Roberta, che li accompagnano nella conduzione del loro negozio La Fattoria degli Esposti in via dei Tribunali al Centro Storico di Napoli, dapprima uno dei “forno per il pane” storici della città e ora come take away con sala per degustazioni di taralli, dolci, biscotti, torte, pagnottiello napoletano ed altre bontà, tutti prodotti realizzati rigorosamente artigianalmente, che rendono La Fattoria degli Esposti un punto di riferimento dove gustare la tradizione napoletana.

Fondamentale è la scelta di materie prime di alto livello, soprattutto ha una grande importanza il lievito madre che consente di ottenere sempre grandi risultati, soprattutto se si pensa alle pizze dai mille gusti o alla tradizionale pizza rustica, ai dolci come le graffe calde, a prodotti come i taralli ‘nzogna e pepe (taralli sugna e pepe), i taralli dolci nasprati, i roccocò, i biscotti con cioccolato, ai arrotale e vinnele (arrotolali e vendili). Detto anche lievito naturale o pasta acida, il lievito madre, richiede pazienza, tempo ed esperienza, spesso sono necessari più tentativi per ottenere un buon risultato, ma il suo utilizzo fa sempre la differenza per il prodotto finale.

Maggiori Info

 

Per essere sempre informato su tutto quello che accade a Napoli segui anche la mia pagina facebook, diventa fan di Napulèblog

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *